Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘trentino’

IMG_4819

molto vero,anche perché ,quelle in particolare,recano dolore e pianto . quando l’uomo capirá che uccidere una madre orsa o altri, davanti ai propri cuccioli ,è una tragedia immensa,probabilmente non ci saranno più animali e i pericoli saranno ben maggiori per tutti.

ps: dare un nome del tipo kj2 sa tanto di ricordi a forma di svastica.

 

Read Full Post »

IMG_4797

considerazioni personali,a braccio, sulle tristi vicende degli orsi in Trentino.

 

Read Full Post »

Ci risiamo con gli Orsi. Prima li vogliamo poi li imprigioniamo o li giustiziamo.(Leggi i precedenti in merito qui).

Daniza, una femmina di 18 anni, in giro nei suoi boschi,quindi nel suo ambiente naturale e non a spasso per le vie di una citta’, ha aggredito un cercatore di funghi.

ecco il cercatore di funghi dimesso .notare le sue "enormi ferite"

ecco il cercatore di funghi dimesso .notare le sue “enormi ferite”

Perche’?
Semplicemente perche’ aveva con se due cuccioli e per senso di protezione materna ha scacciato l intruso, e potenziale pericolo. Gli ha affibbiato due zampatine ,mica lo ha squartato e scaraventato al cielo,e poi se ne e’andata con i suoi cuccioli.L’uomo vittima dell’aggressione è stato medicato all’ospedale di Tione ed è stato dimesso quasi subito.
Questo il meccanismo naturale in un ambiente naturale.
Ma l’uomo medio non riesce a capire questo meccanismo. Questa e’ pura e feroce aggressione e per questo c’e’ l immediata cattura ed eventualmente l abbattimento,cosi’ recita la procedura,come da apposita ordinanza emanata dalla Regione Trentino.Imprigionata e sterilizzata se va bene, rea confessa di aver difeso la sua prole a casa sua.

la bellissima e docile Jurka sterilizzata ed imprigionata,solo perche' i suoi figli avevano disturbato in giro e UCCISI A SANGUE FREDDO DA CUCCIOLI da solerti cacciatori sparatutto

la bellissima e docile Jurka sterilizzata ed imprigionata,solo perche’ i suoi figli avevano disturbato in giro e UCCISI A SANGUE FREDDO DA CUCCIOLI da solerti cacciatori sparatutto

Dei due cuccioli chissenefrega,lasciamoli allo sbando senza madre ed educazione,tanto se fanno casino in giro gli spariamo come avvenuto gia’ due volte. Al massimo li possiamo mettere in qualche zoo del kaiser per la felicita’ dei guardoni domenicali.
A questo punto ,secondo la logica del Menga, bisognerebbe sparare a qualsiasi animale.
Ad una vipera perche’ ti morde
Ad un cinghiale perche’ ti carica
Ad un cervo perche’ ti corre appresso

e via cosi’fino al paradosso: se uno muore sotto una valanga,bisogna chiudere la montagna?

Jurka nella prigione lager anni fs. E' cosi' che finira' Daniza? GRIDIAMO NO!!!!!

Jurka nella prigione lager anni fs. E’ cosi’ che finira’ Daniza? GRIDIAMO NO!!!!!

Non si pensa che l uomo e’ “maledettamente ospite” nei boschi e DEVE rispettare gli abitanti e loro abitudini.

Non si pensa che ,a differenza umana,il senso di protezione della prole e’ priorita’ assoluta per gli animali,ergo:GIRARE ALLA LARGA prima possibile e non mettersi a fare il guardone dietro gli alberi

Non si pensa che l unica cosa che vogliono e’ stare in pace nel loro ambiente,sempre piu’ ristretto a causa della “civilizzazione” cementifera degli umani(qui)

Dopo fatti del genere,oppure anche dopo che alcuni polli sono stati carpiti o qualche giardino rovistato , certi politici,in particolar modo quelli che ce l hanno sempre duro, strenui difensori della caccia totale e indiscriminata, si ergono con il petto gonfio a chiedere la morte dei trasgressori,cosi’come la chiedono per gli uccelli da richiamo(qui),per le specie protette,arrivando persino ad autorizzare batterie contra aeree per uccelli(qui).Per non parlare dei continui casi di avvelenamento ed “omicidi” volontari di orsi e lupi.

Sono semplicemente stufo di questa ipocrisia assassina,da un lato si plaude alla bellezza degli animali,da un altro li si giustizia quando non rispettano le regole

Quali regole? Quelle scriteriate degli umani?

Purtroppo gli animali conoscono solo le regole naturali: Natura,famiglia,protezione e sopravvivenza

Cose che gli umani odierni non conoscono piu’,per questo non hanno difficolta’ a reprimere senza scrupoli.

Il cucciolo di orso che lo scorso nove maggio è stato rinvenuto morto in Val Ambiez (TN), è deceduto a causa di un forte colpo alla testa.

Il cucciolo di orso che lo scorso nove maggio è stato rinvenuto morto in Val Ambiez (TN), è deceduto a causa di un forte colpo alla testa.

orso avvelenato senza scrupoli in molise.forse aveva rubato qualche pollo?

orso avvelenato senza scrupoli in molise.forse aveva rubato qualche pollo?

Il giorno che non ci saranno piu’ animali ci si sparera’ tranquillamente tra bipedi,questo e’ certo, l’uomo e’ un assassino nato e non smettera’ mai.

Orso marsicano avvelenato in Abruzzo

Orso marsicano avvelenato in Abruzzo

LASCIATE IN PACE GLI ANIMALI NEL LORO AMBIENTE,CHE COSA VI FANNO DI MALE?

 

 

 

11.9.2014. DANIZA E’ MORTA DA OVERDOSE DI SEDATIVO INOCULATO DA TRISTI FUNZIONARI DELLA PROVINCIA DI TRENTO NEL TENTATIVO DI CATTURARLA qui

 

notizia ultima ora <Roberto Fucelli Pres Partito Animalista Europeo>:

“Ci risulta che a Pinzolo, luogo della presunta aggressione – sottolinea il Presidente del Partito Animalista Europeo Stefano Fuccelli – è pronto il progetto per la realizzazione dell’ampliamento dell’area sciistica dopo il recente collegamento funiviario con Madonna di Campiglio fino ad ora però bloccato a causa dell’orsa protetta dal progetto europeo Life Ursus.
Daniza è soltanto il capro espiatorio di una vicenda dai risvolti politici economici, di consensi elettorali e spartizioni di denaro pubblico

e, Lupus in fabula, il caro sig Maturi aggredito,a questo punto e’ lecito dubitare anche perche’ non ci sono testimoni, nella vita fa l’apripista su piste di sci..ma guarda un po’

 

aggiornamento

Trento (16 SETTEMBRE 2014) Il fungaiolo che ha accusato Daniza di averlo aggredito lasciandole soli alcuni graffi ha mentito e non è mai stato aggredito dall’orso, ma si sarebbe inventato tutta questa storia al fine di intascare il risarcimento dello stato che potrebbe arrivare a 100.000 euro e che gli servirebbe per ripianare alcune sue spese. Questa pare essere la verità che emerge ora dopo ora e che già nella giornata di oggi potrebbe essere messa nero su bianco da testimoni diretti e inviata da AIDAA alla procura della repubblica di Trento. Se cosi fosse si tratterebbe di una vigliaccata senza precedenti che di fatto ha causato la morte di Daniza e che sta mettendo a rischio la vita dei suoi cuccioli. AIDAA nel frattempo ha chiesto alla procura di Trento il sequestro delle cartelle cliniche dell’uomo e una visita fiscale da parte di una commissione medica indipendente. Secondo i dati che l’associazione sta raccogliendo le cose non sarebbero andate come raccontato dal fungaiolo e quello accaduto veramente a ferragosto andrebbe ancora scoperto e riscritto. Sicuramente AIDAA andrà a fondo alla vicenda e gli sviluppi che potrebbero scaturire già nelle prossime ore sono assolutamente clamorosi. “Appena avremo messo nero su bianco le dichiarazioni che ci sono state fornite spontaneamente nei giorni scorsi- ci dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA- le forniremo alla procura di Trento. Occorre fare luce e alla base della morte di Daniza anzichè una aggressione ci troviamo un tentativo di truffa non avremo legalmente pietà per colui che è responsabile di questa orribile messa in scena”.

 

aggiornamento settembre 2014

Pare che il “caro”(nel senso che guadagna molto) pres della provincia di Trento,abbia presentato la documentazione relativa a Daniza un po(tanto) differente da quanto  appurato nel monitoraggio 2013 che attestava la tranquillita’ dell orsa

chi ha ragione?

e’ come la storia del fungaiolo ,sta qua

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: