Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘cina’

image.jpegnon sono silenziosi perchè la gente non si ribella,anzi, sono silenziosi perchè il mondo intero non ne vuole parlare o semplicemente non vuole contrariare,come prassi, il governo cinese,senno chi ci fa gli aifon e il 90% dei prodotti in circolazione a quattro soldi??

image

Nessuno o pochissimi ne parlano,io sono fiero e contento di essere un pochissimo.

La Cina ha iniziato la distruzione di Larung Gar in Tibet in un assordante e complice silenzio dei servili governi mondiali, compagni di merenda.

Larung Gar, 26 lug – Presto, purtroppo molto presto, la splendida città degli studi buddhisti Larung Gar non esisterà più. Salvo ripensamenti da parte del governo cinese, che ne ha ordinato la distruzione, già iniziata il 20 luglio, l’istituto buddhista più grande del mondo in cui vivono migliaia di studenti cinesi e tibetani, verrà totalmente raso al suolo. La motivazione ufficiale di Pechino è quella di garantire la sicurezza in un’area sovrappopolata. Gli attivisti tibetani denunciano però la volontà da parte della Cina di ridurre drasticamente il numero di monaci in Tibet, operazione accompagnata dalla distruzione di migliaia di monasteri in atto ormai da decenni. L’ordine per i residenti dell’area, comunicato da parte del governo cinese lo scorso giugno, era di trasferirsi entro il 30 ottobre, pena una serie di pene detentive e la completa demolizione del monastero principale della zona. In realtà la demolizione di monastero e accademia sarebbe già iniziata perché secondo Pechino vi è un rischio di “collegamenti con le forze tibetane separatiste in esilio”.

image

Larung Gar è un insediamento a 3.700 metri d’altezza nella Contea cinese di Sertar, dove vivono insieme agli studenti circa 40 mila monaci tibetani, caratterizzato da migliaia di capanne rosse ammassate le une alle altre, ed è molto importante anche per le monache, considerato che proprio qui giungono allieve da tutto il Tibet. A Larung Gar non esistono televisioni e cellulari, i religiosi lavorano e meditano tutto il giorno da decenni, in una valle per lungo tempo rimasta incontaminata.

Già nel 2001 le autorità cinesi avevano distrutto parte dell’abitato, eliminando testi sacri e oggetti di culto millenari conservati all’interno del monastero. Le notizie che giungono dal Tibet subiscono in ogni caso la censura del governo di Pechino, di conseguenza anche in questo caso si tratta di informazioni che lasciano il beneficio del dubbio. Di sicuro per l’ennesima volta gli insediamenti di questa civiltà straordinaria rischiano di essere cancellati dalle mappe geografiche. Il tetto del mondo rischia davvero di scomparire.

Eugenio Palazzini

 

Read Full Post »

tempesta

Tempesta di neve senza precedenti a New York

Cina Tempesta di smog.Ormai abituale e costante

Cina :Tempesta di smog.Ormai abituale e costante

Due tempeste differenti ma molto simili nei loro embrioni. Il Dna del cambiamento climatico, innescato dalle spropositate emissioni nocive che NESSUNO dei cosiddetti (IM)potenti mondiali vuole ridurre, si e’ radicato come una cellula tumorale dentro la natura. E’ inutile ostinarsi,caro sig Obama e sig Xi Jinping, le emissioni vanno abbattute SUBITO!NOW!,altro che scuse sulla crisi .La crisi vera siete voi e le vostre politiche del profitto e della globalizzazione, le vostre politiche alimentare univoche ,le vostre produzioni esasperate.

E tu ,caro sindaco di New York, che invochi ,come ormai abitudine di tutti i sindaci,la calamita’ naturale derivante da eventi incalcolabili, sappi che questi eventi sono calcolati da migliaia di scienziati del clima e dell ambiente, e’ solo che la vostra direttiva politica vi impedisce di ascoltarli e prendere SERISSIMI provvedimenti.

Dei sindaci cinesi e dei loro governanti cosa ne parliamo a fare? Se osservate  bene la foto sopra, capirete che si preferisce far morire il proprio popolo dentro una camera a gas cittadina piuttosto che intervenire sul processo distro_produttivo.

Smettetela di parlare di democrazia,di amore , rispetto e difesa per il vostro popolo,di loro ve ne ricordate solo durante le vostre maledette campaqne elettorali,per il resto possono morire tutti congelati a New York o di tumore ai polmoni a Pechino e cosi’ tutti quelli che verranno ,per omnia saecula saeculorum.

L amore per il proprio popolo inizia dal benessere fisico ed ambientale e non da quello economico.

Read Full Post »

Sono la prima potenza economica mondiale, si ritengono all’avanguardia. Ma ,purtroppo per loro e per noi, sono anche al primo posto per menefreghismo ,disinteresse assoluto,mancanza di rispetto per il pianeta e le sue risorse.

Non solo distruggono foreste su foreste per”far posto” a nuove unita’ produttive,o per consumi assurdi di legno pregiato

La Cina ha ruolo importante non soltanto nell’economia ma anche nell’ambiente mondiale. Si calcola che la sopravvivenza dei principali polmoni verdi del pianeta dipende dalla Cina, importatore e consumatore di legno da tutto il mondo, ma anche principale responsabile del disboscamento delle foreste tropicali. Lo afferma un rapporto dell’Agenzia investigativa ambientale diffuso Pechino.

La Cina ha ruolo importante non soltanto nell’economia ma anche nell’ambiente mondiale. Si calcola che la sopravvivenza dei principali polmoni verdi del pianeta dipende dalla Cina, importatore e consumatore di legno da tutto il mondo, ma anche principale responsabile del disboscamento delle foreste tropicali. Lo afferma un rapporto dell’Agenzia investigativa ambientale diffuso Pechino.

non solo le emissioni sono al top of the top e non si preoccupano minimamente di ridurla,ANZI,

Allarme smog a Pechino:una consuetudine.Ormai gli abitanti ci devono convivere e anche morire

Allarme smog a Pechino:una consuetudine.Ormai gli abitanti ci devono convivere e anche morire

non solo utilizzano materiali dannosi alla salute per produrre oggetti vari ,anche giochi per bimbi,

- Tappetini in materiale plastico morbido di provenienza cinese costituito da elementi-tasselli di vari colori, denominato «Tappetino-Puzzle ABC 123» e «Il mio primo tappetino», posti in vendita anche con i marchi «EVA Puzzle/ Eva Mat» utilizzati sia a domicilio che in asili nido o ludoteche. Il tappetino potrebbe essere nocivo per ingestione accidentale e irritante per gli occhi se esposti ai vapori emanati dalle formelle.

– Tappetini in materiale plastico morbido di provenienza cinese costituito da elementi-tasselli di vari colori, denominato «Tappetino-Puzzle ABC 123» e «Il mio primo tappetino», posti in vendita anche con i marchi «EVA Puzzle/ Eva Mat» utilizzati sia a domicilio che in asili nido o ludoteche. Il tappetino potrebbe essere nocivo per ingestione accidentale e irritante per gli occhi se esposti ai vapori emanati dalle formelle.(Ministero della Salute)

non solo il rispetto per gli animali e sotto zero..

massacro di cani inermi

massacro di cani inermi

cani pronti al consumo

cani pronti al consumo

orsi ingabbiati a vita per estrarre la bile

orsi ingabbiati a vita per estrarre la bile

..ma ci vivono pure come se niente fosse nelle loro schifezze:

Spiaggia di Dameisha Beach Park a Shenzhen, nella provincia cinese di Guangdong

Read Full Post »

Non basta essere uno dei maggiori, o forse il maggiore contribuente al mondo per il global warming.

Bisogna mostrare questa leadership,ovunque!

Guardate un po’ cosa ci tocca vedere , quando questo signore si muove in trasferta.

Sono piu’ di cento i mezzi di scorta ed esattamente:

12 camionette,57 auto,46 moto,5 pulman

Insomma ,un gran dispenser di aria pulita…tanto per non smentirsi.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: