Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘agnello’

9DACEA70-8DAF-46D5-85F0-1D7450D8410C

22 giorni di vita sono maledettamente pochi per morire.

Un agnellino,un capretto appena sbocciati a vita sono una pirotecnica esplosione di euforia. Saltano,rimbalzano, veleggiano sui fili della prima verde erba primaverile. Ogni momento che perdono la visuale della propria mamma incominciano un angosciante concerto di richiami.

Ecco!  È arrivato il pastore amico e giocherellone. Sembrava cosi, ma oggi ha una faccia scura e arrabbiata perché noi vogliamo giocare a farsi rincorrere come sempre, ma lui, stranamente, vuole prenderci in fretta.

C’è qualcosa che non va, oggi, si vede benissimo anche dalla strana agitazione delle mamme. I loro richiami sono più acuti e penetranti e ci spaventano un bel pò. 

Ci stringe le zampe forte da farci male e ci tiene  a testa in giù, vediamo i suoi stivali sporchi di fango muoversi veloce. Abbiamo tantissima paura.

2AD8C882-C071-4F3A-93AC-E7590A920DEB

Non gioca più a metterci in spalluccia,non ci fa accarezzare più dai suo figlioletti o da qualche turista capitato li. Siamo tanti su questo camion sporco e mezzo chiuso,siamo decine e tutti urliamo alla follia. Lo sappiamo benissimo che nostra madre ci sentirà  e ,come sempre, arriverà a cavarci dai guai.

Urliamo ancora più forte, forse non ci sente, forse è il rumore di ferraglia del motore che copre tutto.

Abbiamo sete,abbiamo fame e questo mostro meccanico continua a correre nella notte buia senza fermarsi neppure un po’.Urliamo ancora più forte é l’unica  cosa che riusciamo a fare.

Perchè non arriva la mamma?

Finalmente si è fermato vicino ad altri camion. Tanti fratellini in più che urlano disperati a squarciagola. Una pausa, forse ci faranno correre in un prato, forse ci saranno le nostre mamme a coccolarci.

Abbiamo sete!! Abbiamo fame!! Mammmaaa!

Si aprono quelle porte un po’ arrugginite e bruttissime persone con vestiti macchiati di sangue ci buttano giù a forza. Spinte,calci e anche bastonate.

Cosa abbiamo fatto? Abbiamo solo 22 giorni di vita, non possiamo avere fatto niente di male.

74BBB1DA-5471-4BBC-8B42-0EABD75C89E0

Continuano, con una cattiveria indicibile ci spingono tutti in fila verso una porta.Da li in poi è pure terrore. Urla ,sangue, e fratellini agganciati a testa in giù, immobili. Osserviamo impietriti, non riusciamo nemmeno più piangere.

A825F976-E586-4B38-97BE-437A7F43A4BC

È quasi impensabile non provare un senso di orrore,angoscia, davanti a questo ignobile massacro che ricorre metododicamente ogni anno. Con la stupida convinzione e assoluzione  della tradizione cristiana o altro, ci si appresta ad uccidere e divorare allegramente cuccioli appena nati.

Non sono convinto che un Dio qualsiasi possa concepire la morte di un essere vivente, in tal numero poi.

Non sono convinto che ci si possa nascondere dietro questo o qualsiasi alibi giustificatorio, pur di affondare i denti in un cucciolo di 22 giorni.

Ma è davvero così gratificante e indispensabile? Frotte di nutrizionisti ,chef, dottori, spergiuarano di sì. Per me, in fondo, sanno di mentire. Come diavolo si può considerare indispensabile la morte di un cucciolo?

Chi maltratta, sevizia, uccide gli animali ,prima o poi farà lo stesso con gli uomini.

Molto vero. Sarà un concetto estremista, ma io non trovo, nella metodologia e persecuzione, una gran differenza tra questi massacri e quelli tristemente famosi del nazismo.

Vedere nei negozi pezzi di cuccioli morti incelofanati e quel terribile sticker giallo “offerta”, mi crea  conati di vomito, misti a rabbia. Vedere persone ridere e scherzare mentre succhiano minuscole costicine ,altrettanto. Non ce la faccio davvero, mi si visualizza sempre nella mente un cucciolo giocoso tra l’erba di un pascolo e penso a che atroce e imperdonabile atto sia stato commesso.

Da un po’ cerco di evitare gli scontri verbali, le ritrite considerazioni dei carnivori o onnivori o le loro stupide battute. Possono dire quello che vogliono e farsi autenticare le convinzioni da mille dottori,mille giornali o dietologi alla bisogna, ma il concetto, per me ,è solo uno:

Io non voglio pensare di star bene, uccidendo e mangiando un animale, io voglio star bene con la mia coscienza , il mio animo e lo star bene,per me, è rispettare la vita ,qualsiasi essa sia.

Ci sono un infinità di alimenti alternativi che garantiscono lo stesso apporto di proteine ,vitamine e quant altro,anche se molti pensano o vogliono pensare di no. Ma non è ancora questa la reale giustificazione. Non c’è MAI giustificazione nello spegnere la vita di un essere senziente, qualsiasi esso sia.

Chi vuole convincervi a tutti i costi del contrario, è un terribile egoista che pone il proprio benessere sopra quello degli altri e possiede uno spessore sentimentale prossimo allo zero. Nemmeno io voglio convincervi del contrario, probabilmente o  forse, la vostra coscienza lo farà, sempre che riesca a determinare con fermezza il confine tra vita e morte. Senza quello non si è nemmeno homo sapiens ma solo homo.

Queste non sono proprie le persone con le quali dividerei la mia vita e ,tantomeno, che consiglierei ad altri.

6AD357D9-612E-47ED-AB9A-538285E3FAC0

a me piace immaginarli e vederli così. tutti i cuccioli del mondo.

si sente spesso affermare che essere vegetariani o vegani è mancanza di intelligenza.

ecco una lista di persone poco intelligenti e i loro stupidi pensieri

Read Full Post »

Un agnello oppure un capretto soffrono maledettamente 4 volte e nessun Dio lo vorrebbe ,altro che tradizioni.

1 Separazione

agnellini

I piccoli vengono separati dalle proprie madri dopo pochi giorni o settimane . E’ il primo strazio atroce. Volete tentare di immedesimarvi in questo? Vi garberebbe se portassero via vostro figlio?

2 Trasporto

investigazione_agnelli

Accatastati come fascine di legno,pressati e con gli occhi vitrei. Senza acqua e cibo per ore. Vi ricorda qualcosa del 1940??

3 Morte

download

Appesi e sgozzati in serie.L’uno vede la fine dell altro. Va bene vero? Sono animali non essere umani.

4 Cibo

images

Ecco qui .Queste sono le piccole costicine di un piccolo essere,pronte per sfamare il vostro istinto di sopravvivenza.

Quanta sofferenza per una festa. Ma e’ logico creare crudele sofferenza ad altri per festeggiare voi stessi o quant’altro? Vi ripeto la domanda: Siete sicuri che esiste un Dio che ammette questo?

Festeggiate davvero,salvate una vita e mangiate qualcosa d’altro . Magari adottatelo,se potete.

Adesso guardate questo gioioso video di cuccioli che giocano spensierati e liberi. Bello,bellissimo.Vedete vostro figlio come si diverte e magari ve ne chiede uno da portare a casa. Adesso spiegategli che quei teneri animali che tanto lo fanno divertire , li state mettendo nel piatto davanti a lui per farglieli mangiare.Avete il coraggio  di dirglielo ? Scommetto proprio di No,codardi. L’innocenza è una virtu’ che fa davvero paura dentro ,ma quasi nessuno osa ammetterlo.

 

 

 

 

Read Full Post »

Buona Pasqua

pasqua   Anche tu ,da piccolo,eri cosi’,poi qualcuno ha incominciato a decidere per te.Ha deciso che dovevi mangiare carne, dicendoti che era buona e necessaria, ma nessuno mai ti spiegava come si otteneva la carnina della pappa.

Nessuno mai ti spiegava che l agnellino che accarezzavi felice ,dopo pochi minuti veniva strappato a forza dalla propria mamma,picchiato ,stipato in gabbie strettissime, in viaggio per ore o giorni senza bere e poi sgozzato in serie davanti ai suoi fratellini.

Se hai abbastanza coraggio guarda questo video,oppure saltalo se sei troppo sensibile.

Sarai un genitore cosi’ anche tu , per i figli che un giorno avrai??? E se un giorno accadesse cio’ a  tuo figlio,strappato dalle mani della mamma per mangiarlo,la penseresti uguale? Non pensare che sto esagerando, l’Umanita’ sta prendendo sempre piu’ una direzione allarmante. In alcuni paesi orientali,già mangiano i feti abortiti.

La carne non e’ piu’ il futuro ,solo le multinazionali e i suoi servi compiacenti ti spiegano cosi’.

La carne e’ sempre piu’ atrocita’ criminale,danno per la salute e distruzione del pianeta. Rifletti.

Se vuoi illuminarti un po’ sul business della carne leggi pure qui

Se vuoi le naturali alternative leggi qui

Questa Pasqua fai una scelta responsabile,salva un agnello o un capretto, ti sentirai meglio e farai felice il tuo bimbo.

Grazie,godetevi Mozart e Von Karajan per purificare la mente.

Read Full Post »

Questo…questo…porcaccia non riesco a trovare un termine appropriato, per questo…questo. Deciso,lo chiamero`’;QUESTO

E si,perche’,secondo il mio modesto parere,una persona cosi’ non rientra assolutamente nei parametri di classificazione al genere umano.

MA CHI E’?

Il suo nome est Gordon Ramsay ,scozzese,ed e'(dicono) un famoso (famoso?) chef internazionale , conduttore di trasmissioni a tema.

Fin qui tutto ok,direte voi. Sembra davvero.

Ma se andiamo a cercare e ravanare vediamo che QUESTO adora uccidere gli animali prima di cucinarli,personalmente.

La foto che segue ha fatto il giro del web e mostra QUESTO con un dolce agnellino sulle spalle.A prima vista sembrerebbe un puttino del presepe che porta un tenero cucciolo. NAAAAAAAAAAAAA

QUESTO con l agnellino che si appresta ad uccidere e macellare

Quell agnello ,tra l altro allevato con la sua famigliola, e’solo uno dei tanti che QUESTO, ha ucciso e cucinato.Dovete anche sapere che un fratellino del povero animale, s’era beccata una bronchite e QUESTO ha deciso di curarlo con antibiotici. Amorevole? Tenero? Ma va, l ha fatto solo perche’ macellare un animale ammalato rovina il gusto della carne. Tze’ Tze’,Mengele era un pivello.

Si dice sia una bufala. Beh , non direi proprio, ‘ c’e’ anche un video che lo conferma, sebbene atroce per i piu’ sensibili(me compreso), deve essere reso noto a molti. Si dice che in UK molte persone ,dopo aver visto queste cose, hanno scelto VEG, non so, ma sarebbe un grande augurio per gli indecisi.

Ho volutamente levato il sonoro a tutti i video. PRIMO E RIPETO PRIMO,per non farvi straziare dalle urla degli animali,SECONDO,perche’ quel cazzo che dice e commenta QUESTO,non riesce neanche a raggiungere il mio apparato uditivo, semplice NOISE.

LA FINE DELL AGNELLINO

Durante il terribile fatto, e’ presente anche QUESTA;consorte di QUESTO; e non sembra cosi’ scandalizzata, proprio una bella famigliola.

E’ tutto???

Magariiiiiiii.QUESTO ha anche un canale youtube,dal nome che e’ un triste programma.

kill your meat before you eat

Vi posto due esempi ,sempre per confermare il tutto-

FINE DI UN MAIALINO

FINE DI UN TACCHINO

Questo e’ tutto.Ognuno puo’ trarre le proprie conclusioni ed agire come meglio crede. Io,le mie scelte le ho gia’ fatte, spulciate il mio blog se volete per prenderne atto. Sono fiero di non essere partecipe a qualsiasi uccisione di animale e di boicottare tutte le forme di alimentazione che che ne comportano il consumo della loro carne.

GENTE COME QUESTO fanno solo rivoltare lo stomaco e anche peggio.

Concludo con una frasetta di una commentatrice inglese,estimatrice di QUESTO, dopo aver visto la fine del povero agnellino

The slaughter was carried out humanely

Ma Vaffanculo anche a Te,QUESTA.

brrrr Carnivori

Read Full Post »

Alimentazione inutile

agnello

 

maialino

 

40127977

 

Capretta Frostie (fb) (2)

 

cerbiatto

 

20111010-185018

 

100_4287

 

disegni-da-colorare-coniglietto-coniglio-pasqua

 

capriolo1

 

Cinghiale striato di pochi giorni

 

Anatroccoli-carta-da-parati

 

 

Read Full Post »

differenza

La maggior parte delle persone giureranno che l’immagine di destra e’ quella piu’ drammatica in assoluto.

Sebbene attestino il medesimo crimine, quella di destra colpisce di piu’ perche’ la vittima/e e’ un uomo e non un “semplice” animale.

Io saro’ parte di una minuscola minoranza ma l’effetto piu’ forte e’ rappresentata dalla prima foto di sinistra, anche per la feroce crudelta’ di lasciare i condannati ad osservare le vittime prima del loro turno.

Non e’ che la seconda non mi procuri orrore ma vorrei solo far notare che la differenza e’ solo questione di priorita’ .

L’Uomo si e’ autoeletto capo del regno animale e ovviamente questo suo potere viene esercitato in modo feudale su tutti i sottoposti del regno , uccisi per necessita’ alimentare, per spreco alimentare,per divertimento e svago,e per ferocia crudele del proprio io.

L’effetto che suscitano queste foto sono molto simili.

In quella di destra l’Uomo ha imparato o, gli hanno fatto imparare, che queste crudelta’ sono da condannare e da non rifare piu’

Quella di sinistra mi ha fatto imparare che queste crudelta’ sono inutili barbarie e mi ha fatto smettere di mangiare carne.

E’ giusto rendere visione di queste immagini, proprio per non dimenticare o per non far finta di non sapere,.

E’ giusto che una persona sia consapevole di cio’ che il mondo nasconde nei suoi risvolti peggiori, sicuramente e’ uno stimolo per migliorarlo

 

 

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: