Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 25 settembre 2010

BAMBINI SFRUTTATI

Secondo fonti ufficiali, i bambini sfruttati nel mondo, si calcolano in circa trecentoseimilioni.

Una cifra pazzesca di se, io,comunque nutro un po’ di dubbi, in difetto.

Sfruttati cosa significa?

Lavoro minorile,sfruttamento sessuale,vendita di organi,guerra….insomma ,un ammasso nauseabondo di atrocità, che nemmeno bisognerebbe pensare per un bimbo.

Di questi 306 milioni ,circa 115 milioni, fanno attività altamente pericolose.

Non mi interessa definire percentuali di aerea dove questi fatti sono piu’ evidenti…sono altamente immorali OVUNQUE.

Non mi si venga a dire che succede in Vietnam o in Brasile,perchè ci sono situazioni culturali,economiche, molto basse.

Non nascondetevi dietro i fili di erba…si parla di bambini.

Bestie immonde siete che permettete queste maledette cose.

Infliggere,fatica, sofferenze enormi,dolore,incubi e la morte stessa, ad un bambino, non ha scuse in assoluto.

Proprio nel momento piu’ bello e spensierato di un esistenza.

E questo lo dovrebbero sapere SOPRATTUTTO, colori i quali si arricchiscono con cio’.

Tutte le maledette multinazionali che speculano al ribasso sui mercati mondiali,inondandoci di cose ,spesso inutili,per il nostro finto benessere.Tutti quei maledetti turisti del sesso che inondano con volgari soldi ,sofferenze di famiglie alla fame.Tutti quei maledetti signori della guerra che non vogliono rischiare “prodi”soldati sui campi minati.Tutti quei maledetti signori che cercano organi a basso prezzo per rivenderli come ricambi.

Il problema esiste da tempo,si dice, il fatto è che sta assumendo proporzioni allarmanti.

Qualcuno prova  a fare qualcosa,ma l’economia è un mostro orrendo che divora sentimenti e sogni.

Alla maggior parte delle persone abitanti nei mondi,cosidetti civili,non ne importa piu’ di tanto…meglio pagar meno un paio di nike o un pallone piuttosto che un videofonino dell’ultima generazione.

Non si insegnano queste cose ai nostri bimbi…troppo crudele.Non devono vedere queste cose.

A volte bisognerebbe chiedersi:

E se fossi nato anch’io laggiu’?

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: